www.solerpalau.it
 
 
 
 
 
  FORMAZIONE
 
 
 
Dispense tecniche  
 
 
 
Casi pratici di ventilazione  
 
 
 
Errori pi¨ comuni  
 
 
 
Bibliografia  
 
 
 
 
  CASI PRATICI DI VENTILAZIONE
 
RICAMBIO AMBIENTALE
 
VENTILAZIONE SALE FUMATORI
 
   
 
Una ditta della provincia di Madrid, particolarmente sensibilizzata nei confronti dei problemi della contaminazione delle sue strutture a causa del fumo delle sigarette, ha deciso di creare due zone fumatori, una sala e una sala da pranzo. AffinchÚ queste zone fossero ben ventilate ha richiesto la nostra consulenza.
 
 Ir a la soluciˇn final
 
 
  DATI DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE
 
 
 
Sala fumatori con le seguenti dimensioni: 9.1 X 4.1 X 2.7 m, la distanza fino al punto di espulsione Ŕ di 12 m.
 
Sala da pranzo fumatori con le seguenti dimensioni: 3.5 X 5 X 2.7 m, la distanza fino al punto di espulsione Ŕ di 5 m.
 
 
 
 
  DETERMINAZIONE DELLE ESIGENZE
 
 
 
Dal momento che non esiste una norma specifica che indichi le esigenze di ventilazione per questo caso specifico, prendiamo come riferimento il Regolamento degli Impianti Termici negli Edifici (RITE) che nella sua istruzione ITE 0.2.2.2 denominata "QualitÓ dell'aria interna e ventilazione", stabilisce che verrÓ rispettata la norma UNE-100 011 che ci indica che per i bar e le caffetterie verrÓ applicato un ricambio d'aria equivalente a 15 l/s d'aria per m2 o persona; non conoscendo il numero di persone presenti nella sala baseremo i nostri calcoli sulla superficie di entrambi i locali.

Sala fumatori:
 
Q1 = 9.1 x 4.1 x 15 x 3.600 = 2.015 m3/ora
 
Sala da pranzo:
 
Q2 = 3.5 X 5 x 15 x 3.600 = 945 m3/ora
 
 
 Ir a la soluciˇn final
 
 
 
 
 
 
 
www.solerpalau.es