www.solerpalau.it
 
 
 
 
 
  FORMAZIONE
 
 
 
Dispense tecniche  
 
 
 
Casi pratici di ventilazione  
 
 
 
Errori più comuni  
 
 
 
Bibliografia  
 
 
 
 
  CASI PRATICI DI VENTILAZIONE
 
RICAMBIO AMBIENTALE
 
ESTRAZIONE DI FUMI E ODORI IN UNA HAMBURGUERIA
 
   
 
Una delle catene di hamburgherie più note di origine statunitense, ha inaugurato un locale ad Alcorcón e gli ingegneri incaricati del progetto ci hanno contattato per collaborare al calcolo delle esigenze di ventilazione sia per le cucine che per la zona delle toilette.
 
 Ir a la solución final
 
 
  DATI DA PRENDERE IN CONSIDERAZIONE
 
 
 
Cucina:

La cucina è dotata di due cappe sotto le quali si trovano un forno e una friggitrice. La proprietà, nelle sue specifiche tecniche, indica che per questi due elementi sono necessari dei flussi di ventilazione di 1.000 e 900 cfm rispettivamente (cfm: cubic feet/minute).
 
Tubature:

La tubatura per l'evacuazione dei fumi del forno avrà una lunghezza di 8 m e si prevedono 4 gomiti da 90º.

La tubatura per l'evacuazione dei fumi della friggitrice, avrà 6 m di lunghezza e si prevedono 4 gomiti da 90º.

Entrambe le tubature sfoceranno in un tratto generale di 7 m con 2 gomiti da 90º.
 
Toilette:

Il locale dispone di 1 toilette per uomini, 1 toilette per donne, 1 toilette-spogliatoio per uomini e 1 toilette-spogliatoio per donne e si desidera che ciascuna di queste abbia un sistema di ventilazione indipendente, anche se tutti alla fine convergono in una sola tubatura generale.
 
Dimensioni:

Toilette per donne: 8 m2 x 3 m di altezza
Toilette per uomini: 7 m2x 3 m di altezza
Toilette-spogliatoio per uomini: 10 m2 x 3 m di altezza
Toilette-spogliatoio per donne: 10 m2 x 3 m di altezza

Tutto il locale è dotato di controsoffitto, attraverso il quale potranno passare le tubature e l'evacuazione verrà effettuata attraverso il tetto dell'edificio.
 
 
 
 
  DETERMINAZIONE DELLE ESIGENZE
 
 
 
Cucina:

Come è stato indicato in precedenza, le esigenze per la cucina sono state determinate dalla proprietà, per cui ci siamo limitati a realizzare la trasformazione in misure europee e a calcolare le tubature necessarie per evacuare il flusso richiesto.
 
Forno:
Friggitrice:
Totale:
1.000 cfm x 1,7 = 1.700 m3/h
900 cfm x 1,7 = 1.530 m3/h
3.230 m3/h
 
  Calcolando una velocità massima di trasporto di 9 m/s affinché non faccia molto rumore, applicheremo la seguente formula per stabilire la sezione delle tubature:
S = Q / ( v . 3600 )
 
  In cui:
S = Sezione della tubatura in m2
Q = Flusso in m3/h
V = Velocità dell'aria nella tubatura in m/s


Sostituendo i valori noti per il forno:
Sh = 1700 / ( 9 x 3600 )
Sh = 0,0525 m2
Il che equivale a una tubatura di 260 mm di diametro.

Realizzando la stessa operazione per la friggitrice:
Sf = 1530 / ( 9 x 3600 )
Sf = 0,0472 m2
Il che equivale a una tubatura di 250 mm di diametro.

Dal momento che entrambe le tubature si uniscono a un collettore generale, per calcolare la sezione di questo tubatura, mantenendo la stessa velocità, abbiamo applicato la stessa formula:
St = 3230 / ( 9 x 3600 )
St = 0,0997 m2
Il che equivale a una tubatura generale di 355 mm di diametro.

Per determinare la perdita di carico totale di questo impianto, prenderemo i due tratti più svantaggiosi (forno e tubatura generale) trascurando la friggitrice, dal momento che la pressione da vincere sarà inferiore a quella determinata dal forno:

Perdita di carico dell'impianto:

  Forno Tubo generale Totale Pressione
Dati Pressione Dati Pressione mm cda
Flusso17003230
Diametro tubatura260355
Velocità8.899.06
Metri tubatura82.9971.994.98
Gomiti45.8423.038.87
Riduzioni11.011.01
Inserti11.261.26
Cappa11.221.22
Uscite15.055.05
Filtri77
Totale17.0512.3429.39
 
Bagni:

Per determinare la ventilazione necessaria per bagni e toilette pubblici, il RITE nella sua istruzione ITE 02.2.2 ci rimanda alla norma UNE 100.011-91, che indica un flusso di 90 m3/h "..per ogni water od orinatoio..", in questa istruzione non vengono stabilite le esigenze per docce o altri elementi come i lavandini.

Da parte nostra, consideriamo che questi locali non possono rimanere senza ventilazione, per cui ad ogni modo aggiungeremmo una quantità di aria da estrarre stimata in base al volume di ogni toilette, per evitare odori e umidità.

Locale Elementi s/ RITE m2 Proposta S&P
Toilette per donne 2 water
2 lavandini
180 m3/h 8 240 m3/h
Toilette per uomini 2 orinatoi
1 water
2 lavandini
270 m3/h 7 300 m3/h
Spogliatoio uomini 1 water
1 piatto doccia
2 lavandini
4 armadietti
90 m3/h 10 300 m3/h
Spogliatoio donne 1 water
1 piatto doccia
2 lavandini
4 armadietti
90 m3/h 10 300 m3/h

 
 
 Ir a la solución final
 
 
 
 
 
 
 
www.solerpalau.es